Assegnazione provvisoria: sul sostegno senza titolo, ricongiungimento al coniuge. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Assegnazione provvisoria interprovinciale sul sostegno senza titolo: può essere disposta soltanto in subordine rispetto ai docenti specializzati

Brunella – In riferimento al CCNI 2018/2019 sulle assegnazioni provvisorie, che ha permesso di far domanda anche a docenti senza titolo sul sostegno, purché con anni di servizio specifico, mi chiedo se sia corretto che io specializzata sul sostegno  non abbia ottenuto assegnazione e quindi rientrata in sede di titolarità lontana km dalla mia residenza e chi è senza titolo lavora al posto mio nella provincia di assegnazione. Ho scoperto da poco questa cosa, cosa posso fare? Grazie

Lucia – Due genitori ex conviventi si separano , il padre va a Milano e la madre resta a Roma con il figlio di 5 anni.
La madre (insegnante di scuola secondaria) può chiedere l’assegnazione provvisoria su Milano per avvicinare il bambino al padre avendo però sia lei che il bambino un domicilio diverso da quello del papà a Milano?
È comunque un ricongiungimento al padre a Milano ma i due genitori non vivrebbero sotto lo stesso tetto (poiché separati )ed il bambino vivrebbe a casa della mamma (ovviamente non distante da quella del padre). La normativa non sembra considerare questa eventualità.  Spero che almeno voi possiate aiutarmi!
Grazie di cuore

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione