Assegnazioni provvisorie, Varengo (Cisl Scuola): “La nostra proposta è stata condivisa da tutti i sindacati”

WhatsApp
Telegram

Firmata l’intesa tra ministero e organizzazioni sindacali che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla propria famiglia..

Per fare il punto della situazione su Orizzonte Scuola, su Facebook e YouTube, interviene Attilio Varengo, membro della segretaria nazionale della Cisl Scuola.

Conduce Andrea Carlino.

Così l’esponente sindacale della Cisl Scuola: “C’è l’intesa che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla propria famiglia. Tale possibilità è riconosciuta anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo”.

E ancora: “La soluzione proposta dalla Cisl scuola fin dal primo incontro del 12 maggio scorso, è stata condivisa da tutte le altre organizzazioni, che  l’hanno sostenuta dandole ulteriore forza, e infine condivisa dall’Amministrazione, cui va dato atto diamo atto di averla sostenuta attivamente ottenendo la necessaria condivisione politica. L’intesa di oggi è frutto ancora una volta di un’azione sindacale  condotta con realismo, intelligenza e determinazione”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur