Assegnazione provvisoria: quale completamento, anno di prova, punteggio di continuità

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Assegnazione provvisoria per docente che non ha svolto anno di prova: si può chiedere solo nel grado di istruzione di titolarità

Stefania – Sono stata assunta di ruolo a settembre 2016, quest’anno non ho svolto l’anno di prova perché in maternità. Posso chiedere assegnazione provvisoria interprovinciale soltanto per l’ordine di grado in cui sono stata assunta, o posso chiedere anche per altro grado (possedendo l’abitazione)? In questo caso svolgerei l’anno di prova in ordine di grado diverso, al rientro nella mia sede di titolarità, dovrei rifare nuovamente l’anno di prova? Grazie

 

Assegnazione provvisoria: con l’opzione “cattedra orario esterna” si sceglie la scuola principale, ma non quella di completamento

Katia – Vorrei gentilmente sapere se per le assegnazioni provvisorie vale lo stesso discorso, in merito alla formazione delle cattedre orario, che valeva nella mobilità : potranno essere formate anche con spezzoni che non necessariamente rientrino tra le scuole scelte? Mi spiego: assegnazione su  scuola che rientra tra quelle scelte dal docente ma completa con ore in una sede che non compare tra gli istituti scelti.

 

Utilizzazione: per presentare domanda è indispensabile possedere uno dei requisiti indicati nel CCNI

Elena  – Sono una docente di ruolo di scuola secondaria di primo grado, titolare di cattedra A022 da più di tre anni nel medesimo Istituto; non sono (né sono stata in passato) perdente posto. E’ possibile per me chiedere l’utilizzazione, sempre su A022, presso un altro Istituto Comprensivo ubicato nella mia stessa provincia ma in comune diverso rispetto alla mia scuola di titolarità? Grazie.

 

Utilizzazione su sostegno per docente non in esubero titolare su posto comune: è possibile solo nell’ordine o grado di istruzione di titolarità

Barbara – Gentile  redazione avrei bisogno di una vostra competente risposta. Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia posto comune con titolo di sostegno su scuola primaria. Posso chiedere l’utilizzazione su posto sostegno primaria non essendo soprannumeraria e non essendo la mia classe di concorso in esubero? Grazie per l’attenzione.

 

Punteggio di continuità: non si perde presentando domanda di assegnazione provvisoria se non si ottiene il movimento richiesto

Camilla –  Sono una docente di scuola dell’infanzia da tre anni nello stesso circolo didattico. Quest’anno vorrei chiedere assegnazione provvisoria, la mia domanda è se facendo domanda e non ottenendo l’assegnazione perderei i punti di continuità che andrebbero a maturare nell’anno seguente. Grazie mille per la disponibilità.

 

Assegnazione provvisoria: non è consentito presentare domanda all’interno del comune di titolarità

Valerio – Desidererei sapere se,  essendo stato assegnato ad ambito territoriale nel 2016 e avendo assunto servizio con contratto triennale su A047 in un liceo classico,  avendo l’abilitazione anche nella classe A049, potrò chiedere eventualmente assegnazione provvisoria nello stesso liceo su classe di concorso A049.

Cordialità.

 

Chiedilo a Lalla

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur