Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Assegnazione provvisoria : non si può chiedere nell’anno scolastico dell’immissione in ruolo

WhatsApp
Telegram

Nessuna possibilità di chiedere assegnazione provvisoria per i neo-immessi in ruolo con decorrenza giuridica 2020/21. Il CCNI non prevede deroghe

Un lettore ci scrive:

Sono un docente immesso in ruolo quest’anno (2020/2021), in zona disagiata e lontano dalla mia cittadina, considerato che devo assistere mio padre soggetto disabile grave con verbale legge 104 comma 3 art. 3, è possibile beneficiare, qualora ci fosse disponibilità, all’assegnazione provvisoria in prossimità della mia cittadina?

Il docente immesso in ruolo quest’anno, con decorrenza giuridica 2020/21, non ha potuto presentare domanda di assegnazione provvisoria, come stabilisce chiaramente il CCNI sulla mobilità annuale

Riferimento normativo

Tale impedimento è previsto nell’art.7 comma 2 del contratto, come di seguito indicato:

“[…] Non sono consentite le assegnazioni provvisorie nei confronti di personale scolastico assunto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica coincidente all’inizio dell’anno scolastico 2019/20 ovvero 2020/21 e 2021/22

Conclusioni

La risposta al nostro lettore è, quindi, negativa.

Il docente che pone il quesito è stato, infatti, immesso in ruolo con decorrenza 2020/21, condizione che non gli ha consentito di inoltrare domanda di assegnazione provvisoria.

Non ha alcuna influenza il fatto che il docente sia beneficiario di una delle precedenze previste per la mobilità annuale (assistenza a genitore disabile con art.3 comma 3 della Legge 104/92), in quanto il contratto non prevede alcuna deroga in tal senso

 

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia