Assegnazione provvisoria per i neoassunti: una nuova discriminazione! Lettera

Di
Stampa

Spettabile redazione di Orizzonte Scuola Leggendo i vs articoli circa la proposta MIUR fatta ai Sindacati mi meraviglio  come nessuno abbia colto una  nuova discriminazione per i neoassunti da fase B e C dello scorso anno.

Spettabile redazione di Orizzonte Scuola Leggendo i vs articoli circa la proposta MIUR fatta ai Sindacati mi meraviglio  come nessuno abbia colto una  nuova discriminazione per i neoassunti da fase B e C dello scorso anno.

Il miur propone per i vecchi assunti A.P. su scuole della provincia, per i neo assunti A.P. su un SOLO ambito della provincia…

Una domanda banale: ma i tecnici del ministero sanno che per alcuni insegnamenti della secondaria di II grado in un ambito ci possono essere solo 1/2 scuole? Quale beneficio possono avere questi docenti dalla deroga appena concessa?

Perchè non equiparare le varie categorie di docenti dando a tutti le stesse chance per restare vicino casa? ( far scegliere a tutti lo stesso numero di scuole dove richiedere l'A.P.!!)

Spero che durante la contrattazione qualcuno faccia notare questo punto davvero intollerabile. I sindacati sanno che esiste anche questa categoria di docenti?

E' necessario evidenziare se la motivazione è politica per  favorire i vecchi assunti ( o chi è rimasto in GAE..)  o semplicemente è una proposta fatta senza considerare tutte le categorie interessate da una legge che NON prevede nessuna discriminazione.

Vi ringrazio dello spazio che eventualmente darete a questa mia lettera

Prof Stefano GRECO

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata