Assegnazione provvisoria: come verranno considerate domande compilate erroneamente

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Le preferenze per il comune di ricongiungimento devono essere inserite con un preciso ordine. Prima le preferenze analitiche su scuola e dopo la preferenza sintetica sul comune

Una lettrice ci scrive:

Ho fatto domanda di assegnazione provvisoria per la scuola primaria, ho inserito come prima preferenza il Comune di ricongiungimento, come seconda e terza due I.C. del Comune di ricongiungimento e successivamente scuole di altri comuni. È giusto l’ordine di inserimento?”

Le preferenze esprimibili nella domanda di assegnazione provvisoria possono essere fino a 20 per la scuola dell’Infanzia e Primaria e fino a 15 per la scuola Secondaria I e II grado

È possibile inserire sia preferenze analitiche che sintetiche, tra le quali vi è un’importante differenza ai fini della valutazione della domanda e dell’assegnazione della scuola

Preferenze analitiche

Le preferenze analitiche riguardano specifiche scuole che il docente inserisce nella domanda sia come codice meccanografico che come dizione in chiaro.

Con la preferenza analitica il docente fa, quindi, una richiesta ben precisa indicando nel dettaglio la scuola dove desidera l’assegnazione, nell’ordine con il quale viene inserita nella domanda

Preferenze sintetiche

Le preferenze sintetiche possono essere su distretto, comune o provincia, se si tratta di AP interprovinciale.

Con la preferenza sintetica il docente chiede tutte le scuole presenti nella singola preferenza sintetica, indistintamente senza stabilire o indicare un ordine di priorità tra esse

Nel caso di preferenze analitiche sul comune di ricongiungimento e preferenza sintetica sullo stesso comune, quest’ultima deve essere inserita dopo aver indicato le scuole scelte dal docente, ubicate nello stesso comune.

Se, invece, il docente inserisce prima la preferenza sul comune e dopo le preferenze sulle scuole in esso ubicate, queste ultime non saranno considerate perché già comprese nella preferenza sintetica

Conclusioni

La nostra lettrice ha, quindi, commesso un errore nell’ordine con il quale ha inserito le preferenze e la sua domanda di assegnazione provvisoria, in relazione alle preferenze sul comune di ricongiungimento, sarà valutata considerando prioritariamente la preferenza sintetica sul comune e, in presenza di disponibilità, avrà l’assegnazione su una qualsiasi delle scuole presenti a prescindere dal fatto che le risultano maggiormente gradite le scuole richieste analiticamente, ma inserite come seconda e terza preferenza

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads