Assegnazione provvisoria: esigenze di famiglia ed età a parità di precedenze. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Valutazione domanda di assegnazione provvisoria: i punteggi per esigenze di famiglia sono cumulabili tra loro

Graziella – Desidero sapere se nell’assegnazione provvisoria spettano per esigenze di famiglia oltre al punteggio di 6 punti per ricongiungimento al coniuge anche un punteggio aggiuntivo di punti 6 per cura e assistenza del coniuge soggetto a terapia salvavita (chemioterapia) che può essere assistito soltanto nel comune richiesto.
Nella graduatoria pubblicata mi sono stati riconosciuti solo 6 punti (per ricongiungimento) e non quelli per  ricongiungimento ai familiari (coniuge) bisognosi di cure, credi che sia opportuno fare reclamo? Avendo pochissimi giorni per fare eventuale reclamo Ti prego cortesemente di darmi la risposta nel più breve tempo possibile. Grazie

Assegnazione provvisoria: a parità di precedenze e punteggio prevale il docente più anziano

Alessandra – Gentile Personale di OS, io e una mia collega abbiamo fatto domanda di assegnazione provvisoria  (AP) provinciale, stessa classe di concorso di titolarità, stesso ordine di scuola, stessa indicazione di cattedre tra scuole dello stesso comune (opzione “A”). In riferimento alle preferenze abbiamo indicato entrambe, dopo la scuola del comune di ricongiungimento (due comuni diversi), la stessa scuola (in comune diverso, stessa provincia) in seconda posizione. Se ci fosse posto in questa scuola (indicata in seconda posizione), a chi spetterebbe tra me e lei?

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione