Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Assegnazione provvisoria e punteggio di continuità: ecco quando si perde

L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per ricongiungersi al convivente. Una volta ottenuto il movimento, si mantiene la continuità?

Carlo scrive

Buonasera, sono un docente la cui domanda di trasferimento provinciale (da un comune ad un altro) non ha avuto esito positivo. Essendo convivente con altra persona da più di tre mesi con regolare registrazione anagrafica, posso chiedere assegnazione provvisoria sul Comune di ricongiungimento? E ancora: qualora ottenessi l’assegnazione, andrei a perdere il punteggio di continuità didattica nella graduatoria della scuola di titolarità? Grazie! Cordiali saluti.

Assegnazione provvisoria per il convivente

Uno dei motivi per cui è possibile richiedere assegnazione è ricongiungersi al convivente, purché la convivenza risulti da registrazione anagrafica. Ciò è possibile purché il comune di titolarità e quello della convivenza non coincidono, anche se nell’anno in cui chiedo assegnazione ho ottenuto un movimento provinciale/interprovinciale all’interno o per la provincia di convivenza/residenza dl familiare oppure non ho ottenuto alcun movimento.

Punteggio di continuità

Il punteggio di continuità si perde nel momento in cui il docente ottiene l’assegnazione provvisoria. Non si perde invece quando si ottiene il movimento di utilizzazione. Per l’assegnazione c’è comunque una eccezione: il punteggio di continuità si mantiene per il solo docente perdente posto che ottiene l’assegnazione provvisoria all’interno della provincia di titolarità.

Conclusioni

Nel caso posto da Carlo non c’è nessun elemento ostativo affinché si possa richiedere l’assegnazione provvisoria all’interno della provincia, in diverso comune rispetto a quello di titolarità, dopo aver tentato il trasferimento  e non avendolo ottenuto. Sussistono anche i requisiti in quanto Carlo convive con la compagna e tale situazione è anche registrata al comune. Sul punteggio di continuità, invece, è utile sapere che ottenuta l’assegnazione si perde tutto il punteggio di continuità maturato nell’attuale scuola di titolarità.

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia