Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Assegnazione provvisoria dopo il passaggio di ruolo: si può chiedere solo nel grado di titolarità

Stampa

Per chiedere assegnazione provvisoria  in altro grado di istruzione bisogna aver superato l’anno di prova nel grado di titolarità

Una lettrice ci scrive

“Sono docente con passaggio do  ruolo ottenuto quest’anno(1 settembre 2020) su classe concorso inglese alle superiori.  Chiedo se è  possibile  chiedere  assegnazione  provvisoria quest’anno (su stessa classe di concorso di grado inferiore e su altra provincia) e se possibile quando produrre domanda”

In seguito al passaggio di ruolo, come chiarito nel DM n.850/2015, il docente è tenuto a svolgere l’anno di prova e formazione nella sua interezza nel nuovo grado di titolarità.

Si può chiedere assegnazione provvisoria?

Il docente che ottiene il passaggio di ruolo, anche se è nel vincolo triennale nella scuola di titolarità, in quanto soddisfatto su una preferenza analitica sulla scuola  o sulla preferenza sintetica nel comune di titolarità, se possiede i requisiti necessari, potrà chiedere assegnazione provvisoria per il successivo anno scolastico.

Si può presentare domanda per altro grado di istruzione?

Come esplicitato nell’art.7 comma 4 del CCNI sulla mobilità annuale, l’assegnazione provvisoria, oltre che per il posto o classe di concorso di titolarità, può essere richiesta anche per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione per i quali si possiede il titolo valido per la mobilità professionale . La richiesta di assegnazione provvisoria per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione o per altro tipo di posto è aggiuntiva rispetto a quella relativa al proprio posto o classe di concorso di titolarità.

Conclusioni

Non ci sono impedimenti, quindi, per il movimento annuale che interessa la nostra lettrice, nel rispetto, però, della condizione prevista nell’art.7 comma 5, dove si chiarisce quanto segue:

Non sono consentite assegnazioni provvisorie per grado di istruzione diverso da quello di appartenenza nei confronti del personale che non abbia ottenuto la conferma in ruolo per l’anno scolastico 2019/20 ovvero 2020/21 ovvero 2021/22

La docente potrà, quindi, chiedere assegnazione provvisoria, anche in provincia diversa da quella di titolarità, se è la provincia di ricongiungimenti, ma soltanto nel grado di titolarità in quanto è in anno di prova in seguito al passaggio di ruolo ottenuto e per chiedere AP in grado diverso deve aver concluso e superato l’anno di prova

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Eurosofia: 5 nuovi preziosi webinar formativi gratuiti per i concorsi scuola e sul nuovo Pei. Non perderteli. Registrati ora