Assegnazione provvisoria docenti 2021 per ricongiungimento familiare: come indicare le preferenze

WhatsApp
Telegram
insegnanti didattica a distanza

Una delle principali motivazioni per chiedere assegnazione provvisoria è il ricongiungimento familiare, che può essere chiesto per il coniuge o parte dell’unione civile, per il convivente, per i figli o per i genitori, nel loro comune di residenza. Nell’indicazione delle preferenze territoriali il ruolo del comune di ricongiungimento è, quindi, determinante.

Quali e quante preferenze

Le preferenze esprimibili possono essere di tipo analitico o di tipo sintetico

Con la preferenza analitica viene chiesta una specifica scuola.

Con la preferenza sintetica può essere chiesto un comune, un distretto o un’intera provincia e, quindi, tutte le scuole presenti nel distretto, nel comune o nella provincia.

Il numero delle preferenze esprimibili è indicato nell’art.7 comma 3 del CCNI sulla mobilità annuale, dove si stabilisce che non può essere superiore a 20 per scuola dell’Infanzia e Primaria o a 15 per scuola Secondaria di I e II grado.

Come indicare le preferenze

Il docente che aspira all’assegnazione provvisoria per ricongiungimento ai genitori, al coniuge, alla parte dell’unione civile, al convivente e/o ai figli deve indicare come prima preferenza il comune di ricongiungimento o distretto sub-comunale oppure una o più istituzioni scolastiche comprese in esso.

Nel caso in cui nel comune di ricongiungimento non esistano scuole esprimibili è possibile indicare una scuola di un comune viciniore oppure una scuola con sede di organico in altro comune anche non viciniore che abbia una sede/plesso nel comune di ricongiungimento.

L’indicazione dell’intero comune (o distretto sub comunale) di ricongiungimento è obbligatoria, anche in caso di comuni in cui risulta presente una sola istituzione scolastica, nel caso in cui si intenda esprimere preferenze (sia di singola scuola, sia sintetiche) per altro comune.

In caso di mancata indicazione del comune o distretto sub comunale di ricongiungimento la domanda non è annullata, ma l’ufficio si limiterà a prendere in considerazione soltanto le preferenze analitiche relative a specifiche scuole del comune di ricongiungimento e per la stessa classe di concorso o posto di titolarità.

Conclusioni

Riteniamo utile sottolineare, quindi, che la mancata indicazione della preferenza sintetica nel comune di ricongiungimento ha due importanti conseguenze per il docente:

1- non saranno prese in considerazione tutte le preferenze, sia analitiche che sintetiche, riguardanti comuni diversi da quello di ricongiungimento
2- non saranno prese in considerazione le richieste di assegnazione provvisoria per altra classe di concorso o per un grado di istruzione diverso da quello di titolarità

La domanda presentata, in questo caso, sarà valutata soltanto per le preferenze espresse nel comune di ricongiungimento e per il ruolo di appartenenza.

Assegnazioni provvisorie: guida alla compilazione della domanda su Istanze Online passo dopo passo [con TUTORIAL]

Assegnazione provvisoria docenti 2021/22 sino al 5 luglio, come presentare domanda. Guida per immagini

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur