Assegnazione provvisoria: come inserire le preferenze per non incorrere in inutili errori. Comune di ricongiungimento e/o altri comuni

WhatsApp
Telegram

Si tratta della sezione I (scuola infanzia/primaria) ed N (scuola I e II grado) dei moduli di domanda relativi all’assegnazione provvisoria.

Si tratta della sezione I (scuola infanzia/primaria) ed N (scuola I e II grado) dei moduli di domanda relativi all’assegnazione provvisoria.

In questa sezione il docente deve inserire, per ciascuna preferenza (scuola, comune, distretto, provincia), il relativo codice relativo al posto di scuola richiesto.

La prima cosa su cui porre attenzione è l’eventuale fruizione delle precedenze di cui all’art 8 del CCNI.

Alcune di queste, infatti, impongono una precisa scelta del docente affinché la precedenza sia valida e convalidata dall’ATP.

È per esempio il caso della fruizione della precedenza per chi ha titolo a richiedere l’assegnazione provvisoria e nello stesso tempo fruisce della precedenza per mandato amministrativo:

  • In questo caso la precedenza è infatti valida purché venga espressa come prima preferenza la sede ove espleta il proprio mandato amministrativo ovvero la sede viciniore, qualora nella predetta sede dove esercita il mandato non esistano scuole richiedibili.

Detto questo, vediamo come inserire le preferenze nel caso di ricongiungimento, e come non incorrere in errori nel caso si volessero esprimere altre preferenze che non rientrano in detto comune.

Il docente X ha titolo a richiedere ricongiungimento nel Comune LAMEZIA TERME (CZ).

Potrà esprimere: IC ARDITO (Lamezia Terme); IC PITAGORA (Lamezia Terme) IC MANZONI (Lamezia Terme) e fermarsi qui (o ovviamente esprimere altre scuole sempre appartenenti al comune di Lamezia Terme).

Se però volesse esprimere anche una scuola o più scuole appartenenti a comuni diversi da quello di Lamezia Terme (che è il comune di ricongiungimento) o esprimere altri comuni dovrà necessariamente esprimere il codice comune di Lamezia Terme prima di dette altre preferenze.

Esempio: IC ARDITO (Lamezia Terme); IC PITAGORA (Lamezia Terme) IC MANZONI (Lamezia Terme); CODICE COMUNE DI LAMEZIA TERME; I.C. VIVALDI (scuola situata in diverso comune rispetto a Lamezia Terme); codice comune di CATANZARO ecc.

Ricordiamo altresì che la mancata indicazione del comune di ricongiungimento preclude la possibilità di accoglimento da parte dell’ufficio delle eventuali preferenze relative ad altri comuni, o altre classi di concorso o posti di grado diverso, ma non comporta l’annullamento dell’intera domanda di assegnazione provvisoria.

Pertanto, in tali casi l’ufficio si limiterà a prendere in considerazione soltanto le preferenze analitiche relative a specifiche scuole del comune di ricongiungimento e per la stessa classe di concorso o posto di titolarità.

Se però il docente conosce come evitare l’errore avrà sicuramente più possibilità di ottenere l’assegnazione richiesta.

Lo speciale Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro