Assegnazione provvisoria 2021, si può richiedere anche altro grado di istruzione o classe concorso. Come si compila sezione G1 [con IMMAGINI]

WhatsApp
Telegram

Assegnazione provvisoria a.s. 2021/22, richiesta altro grado di istruzione è aggiuntiva rispetto al grado di titolarità. Come compilare l’istanza.

Assegnazione provvisoria 2021/22

I docenti interessati possono presentare domanda di assegnazione provvisoria entro il prossimo 5 luglio, tramite Istanze Online.

L’istanza può essere presentata per uno dei seguenti motivi:

  • ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario
  • ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica
  • gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria
  • ricongiungimento al genitore

L’assegnazione provvisoria, inoltre, come leggiamo sempre nell’articolo 7 del CCNI 2019/22, può essere richiesta:

  •  per una sola provincia, esprimendo come preferenze scuole, comuni, distretti e/o provincia (i docenti della scuola infanzia e primaria possono indicare sino a 20 preferenze; quelli di scuola secondaria sino a 15 preferenze);
  • oltre che per il posto o classe di concorso di titolarità, anche per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione ovvero per altra tipologia di posto, per il quale si possegga lo specifico titolo di specializzazione (fatto salvo il vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno), su posti di tipo speciale o di indirizzo didattico differenziato.

Evidenziamo, infine, che:

  1. la richiesta di assegnazione per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione o per altro tipo di posto è aggiuntiva rispetto a quella relativa al proprio posto o classe di concorso di titolarità. Ciò implica che bisogna necessariamente presentare richiesta per il grado/posto di titolarità e in aggiunta quanto al punto 1;
  2. l’assegnazione provvisoria per il grado di titolarità precede quella dei titolari tra gradi diversi di istruzione o diverse classi di concorso;
  3. l’assegnazione per altro grado di istruzione può essere richiesta soltanto dai docenti che hanno ottenuto la conferma in ruolo nel grado di titolarità.

Quale ordine indicare nei moduli domanda

I docenti, che intendono presentare domanda anche per altri gradi di istruzione o classi di concorso, devono presentare più domande, indicando in ciascuna di esse (in quelle per altro grado/classe di concorso) il relativo ordine.

Rispondiamo in proposito ad un quesito posto in redazione:

Gent.ma, Le scrivo per porre un quesito in merito alla compilazione della domanda di assegnazione provvisoria. Sono titolare sulla classe di concorso A050 nella scuola secondaria di secondo grado e sono abilitata anche nella classe A028 nella scuola secondaria di primo grado. Ho compilato la domanda di assegnazione provvisoria per la classe A050. Nella sezione G1, punto 20 (inviata in allegato), viene richiesto l’ordine di trattamento della domanda. Essendo la A050 la mia classe di titolarità, devo lasciare indicato il numero zero, riportato di default, o scrivere il numero 1? 

Ho poi compilato l’altra domanda di assegnazione  provvisoria per le scuole medie, indicando di richiedere assegnazione provvisoria per la classe A028 nella sezione M30 della domanda. 2) Quale numero dovrò indicare nella sezione G1, PUNTO 20 della domanda per la classe A028, in merito all’ordine di trattamento della domanda, il numero uno o il numero due?

Rispondendo alla prima domanda della nostra lettrice, diciamo che nella sezione G1 della domanda relativa al grado di titolarità va lasciato il numero zero (non a caso, nella citata sezione leggiamo: “Ordine di gradimento della presente domanda (1°, 2°, 3°) da trattare in subordine alla domanda di Assegnazione provvisoria per il proprio ordine”. A ciò aggiungiamo che il sistema non permette di inserire alcun numero. Di seguito la predetta sezione della domanda un docente titolare nella scuola secondaria di primo grado che chiede assegnazione per tale grado di istruzione e per la medesima classe di concorso di titolarità:

Rispondendo alla seconda domanda della nostra lettrice, diciamo che nella sezione G1 della domanda relativa al grado di istruzione diverso da quello di titolarità va inserito inserito il numero 1. Di seguito la predetta sezione della domanda di un docente titolare nella scuola secondaria di primo grado che chiede assegnazione per la scuola secondaria di II grado e per la classe di concorso A12:

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni docenti 2021: chi può presentare domanda, preferenze e punteggio [GUIDE]

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO