Assalto alla scuola: rubano pc, tablet e devastano i locali. Denunciati 4 giovani

WhatsApp
Telegram

Rubano pc dalla scuola e devastano i locali dell’istituto. E a far partire le indagini sono stati proprio i genitori di uno dei ragazzi.

Nel Lodigiano infatti, fra il 24 e 24 marzo 4 giovani fra i 18 e 19 anni, si sono intrufolati all’interno dell’istituto comprensivo di Brembio (Lodi), rubando 10 tablet, 7 pc e 2 router, riferisce La Repubblica.

Ma non solo: il giorno dopo il personale scolastico ha ritrovato materiale scolastico dato alle fiamme, una parete in cartongesso sfondata e le macchinette del caffè distrutte. Inoltre, le pareti sporcate di rosso con della salsa recuperata nelle cucine.

Per tale motivo il lunedì successivo l’istituto aveva dovuto chiudere e 220 alunni tra primaria e medie erano rimasti a casa.

Dopo la denuncia le indagini hanno avuto un epilogo significativo grazie alla segnalazione dei famigliari di uno dei quattro giovani, un 19enne già noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia. Nella sua cantina è stato rinvenuto parte del bottino, ovvero 6 pc e 5 tablet, posti sotto sequestro.

Tutti i ragazzi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lodi come presunti autori di reato.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia