Asili nido, Valditara: “Ridotti i tempi delle procedure di progettazione e aggiudicazione dei lavori. Avvieremo sportello informativo con enti locali”

WhatsApp
Telegram

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha espresso soddisfazione per il progresso della collaborazione tra Governo, Ministero, Comuni e Anci in occasione del convegno annuale “Missione Italia 2021-2026 – PNRR dei comuni e delle città”.

Nel suo intervento, il ministro ha sottolineato l’importanza del rapporto tra Governo e Comuni, soprattutto nel contesto delle questioni legate alle scuole d’infanzia, un tema caro alle famiglie italiane e alla società nel suo complesso.

Le procedure di progettazione e aggiudicazione dei lavori sono state semplificate grazie al decreto legge di febbraio, riducendo i tempi medi da 3-4 anni a soli 7-9 mesi. Questa accelerazione è frutto di una straordinaria collaborazione tra tutte le parti coinvolte. Il risultato è che oggi ci troviamo all’91% delle aggiudicazioni dei lavori, un traguardo che supera le aspettative iniziali del 70-75%.

Valditara ha anche espresso l’intenzione di istituire uno sportello per un dialogo costante con gli enti locali, una mossa che rafforza ulteriormente il rapporto di collaborazione tra le varie parti. Questo sportello rappresenterà un canale di comunicazione costante, non solo limitato al PNRR.

Il ministro ha elencato una serie di strumenti e misure che hanno contribuito a raggiungere questi risultati, tra cui la semplificazione delle procedure per l’ottenimento di pareri, l’espletamento delle procedure di gara, l’istituzione di un tavolo di coordinamento con le prefetture territoriali e il supporto delle ragionerie territoriali dello Stato nel monitoraggio degli interventi.

Nonostante il successo, Valditara ha riconosciuto la sfida presentata dall’aumento dei costi delle principali lavorazioni di edilizia scolastica, che in alcuni casi sono superiori al 50%. Questa situazione è stata in parte affrontata attraverso l’aumento del finanziamento del fondo delle Opere Indifferibili per i Comuni che ne hanno fatto richiesta.

“Siamo vicini a raggiungere l’obiettivo richiesto dall’Europa. Avremmo bisogno di un ulteriore incremento di 50.487 posti per raggiungere questo traguardo”, ha aggiunto.

Infine afferma: “Credo che quando si costruisce o si riqualifica una scuola, è importante considerare anche la sua estetica, così che gli studenti, gli insegnanti e il personale scolastico possano sentirsi a loro agio e lavorare in un ambiente confortevole”

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia