Asili nido gratis, la Regione Sardegna conferma la misura per le famiglie con Isee fino a 40mila euro

WhatsApp
Telegram

La Regione Sardegna conferma il “bonus asili nido gratis”, la misura nata per favorire le famiglie nella conciliazione vita-lavoro attraverso un contributo per l’abbattimento della retta per la frequenza dei nidi e micronidi, pubblici o privati. Lo fa sapere la Regione con una nota.

Il bonus è gestito dai Comuni, ai quali le famiglie, con un Isee fino a 40mila euro, devono fare domanda per l’erogazione di importi fino a 200 euro al mese per ogni figlio a carico. Un contributo, quello della Regione, cumulabile con la misura nazionale “Bonus nidi” dell’Inps.

Il bonus nidi gratis – dichiara il Presidente della Regione, Christian Solinas – non punta esclusivamente a fornire un aiuto economico fine a sé stesso. Con la nascita di un figlio troppo spesso uno dei genitori, in modo particolare la madre, si ritrova costretto a rinunciare al lavoro, o alla possibilità di cercarne uno, difronte alla difficoltà di conciliare famiglia e lavoro anche in ragione dei costi per l’accesso ai servizi alla prima infanzia. Questa misura, che continuiamo a portare avanti con forza, va proprio nella direzione di supportare le famiglie sarde, con almeno un figlio tra zero e i tre anni, in una fase particolarmente delicata della loro vita”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri