Ascensore rotto e alunno disabile impossibilitato a raggiungere l’aula: i compagni scendono al pianterreno e fanno lezione in teatro

Stampa

Un alunno con disabilità, paralizzato dalla nascita, non poteva raggiungere l’aula dove avrebbe dovuto seguire la lezione ai piani superiori perché l’ascensore si è guastato. Allora, tutti i compagni di classe, per non escluderlo, hanno quindi deciso di trasferirsi in teatro, situato al pianterreno. E’ successo a Napoli, all’istituto Palasciano.

Samuele non può raggiungere le aule ai piani superiori perché l’ascensore è fermo oramai da quasi un anno. L’elevatore funzionerebbe pure, ma resta off-limits perché non si provvede alla manutenzione. Da dicembre 2020“, ha dichiarato a Il Mattino la mamma dell’alunno, che si è detta pronta a presentare denuncia ai carabinieri.

Ha già scritto agli enti competenti il dirigente scolastico dell’istituto, che si impegna affinché non venga compromesso “il diritto allo studio e il diritto all’inclusione dell’alunno che già nei prossimi giorni rischia di essere costretto a restare a casa, privato di ogni forma di socialità con sicure e gravi conseguenze psicologiche“.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!