Ascani (PD): la scuola deve diventare la nostra ossessione

WhatsApp
Telegram

“Siamo orgogliosamente Partito Democratico perché siamo partito della scuola, del lavoro, dei diritti, dell’eguaglianza e di tutti quei principi che oggi sono messi in discussione. Io ho provato a declinare l’identità dei democratici indicando quelli che, secondo me, oggi sono i diritti più a rischio”. Così Anna Ascani, vicepresidente della Camera e vicepresidente Pd, all’Assemblea nazionale del Partito Democratico.

Mi è venuta in mente per prima la scuola perché credo che il governo di questa destra – già solo dal nome che ha scelto per il ministero – stia cercando di lanciare un messaggio chiaro: ossia, che la scuola non è il luogo dell’emancipazione o delle pari opportunità, ma dove chi ce la fa continuerà così anche in futuro, mentre tutti gli altri rimarranno indietro” ha aggiunto Ascani.

Questa – ha proseguito- è una scuola che non dà importanza ai ragazzi che perde: sono 13 ogni cento ragazzi che incontriamo. Loro, i ragazzi che vengono lasciati fuori, devono diventare la nostra ossessione“.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur