Ascani, no a doppi turni a settembre. Ma dobbiamo collocare due milioni di alunni

Stampa

“Secondo i nostri calcoli – spiega Ascani – la regola del distanziamento di un metro comporterà il ricollocamento di circa due milioni di alunni in nuove classi. “

Da oggi “avvieremo con il supporto della task force edilizia una ricognizione sul territorio delle aule esistenti e io incontrerò i rappresentati delle Regioni, a cominciare da Campania e Calabria. Dove avranno sede le nuove classi? In strutture esterne alle scuole non utilizzate, in edifici dismessi, in tensostrutture. Prima di completare questo monitoraggio, è impossibile stimare quanti fondi ci serviranno. Bonaccini dice tre miliardi? Possono essere di più ma anche di meno”.

“Il ministro Gualtieri – ha detto la viceministra – ha dato la massima disponibilità e Comuni e Province avranno le risorse per l’edilizia leggera entro fine giugno”.

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia