Ascani: “La scuola ha dato grande prova di resilienza in questi mesi difficili” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

La viceministra Anna Ascani ha elogiato il lavoro dei dirigenti scolastici e tutta la comunità scolastica nel corso del suo intervento a Orizzonte Scuola Tv

Io credo che grazie ai dirigenti scolastici, ma anche ai docenti e studenti si è dato una prova straordinaria di resilienza a scuola. C’è stato uno sforzo collettivo nel cercare di fare fronte ad una emergenza. Dopo questo periodo ci porteremo dietro competenze nuove per il futuro. Sicuramente dobbiamo cercare di garantire sicurezza e continuità del percorso educativo“. Lo ha detto la viceministra dell’istruzione Anna Ascani a Orizzonte scuola TV intervenuta nel dibattito pubblico “Dirigere la scuola in sicurezza” in concomitanza con il I Congresso Udir che si terrà nel pomeriggio, dalle 14.00 alle 19.00, in modalità telematica.

DIRETTA | Dirigere in sicurezza, speciale su Orizzonte Scuola TV [martedì 22 dicembre alle 12] con Ascani, Pacifico e tanti altri ospiti

La viceministra ha puntato l’attenzione sul grande lavoro svolto dai dirigenti scolastici in questi mesi di covid: “nel primo ciclo gli alunni hanno continuato l’attività in presenza. Per questo motivo i dirigenti scolastici hanno avuto molto stress legato soprattuto alla questione degli assembramenti in ingresso e uscita. Un’attenzione necessaria perchè c’era bisogno di garantire la sicurezza. Per questo motivo ringrazio i dirigenti scolastici per l’impegno che hanno messo in questi mesi difficili

Per quanto riguarda l’edilizia scolastica, Ascani ha riconosciuto la responsabilità dei presidi in tema di sicurezza e gestione dei plessi ma allo stesso ha ricordato che gli oneri di responsabilità sono eccessivi: “ogni dirigente scolastico ha il diritto di poter svolgere la sua funzione in libertà e tranquillità. Per questo il Parlamento sta lavorando sul miglioramento della posizione della dirigenza scolastica proprio in merito alle responsabilità in qualità di datore di lavoro“.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito