Ascani: anche i docenti devono avere una carriera

“Un insegnante che non vede una prospettiva di crescita è meno stimolato a fare di più e meglio. Deve esistere un percorso, devono esserci scelte che i docenti devono poter fare, una flessibilità per mettersi in gioco in più modi con una crescita che non sia solo la possibilità di fare il concorso per dirigente scolastico.”

Questo è quanto ha detto la vice-ministra dell’Istruzione Anna Ascani al Meeting di Rimini parlando della formazione dei docenti.

Ha poi aggiunto che la scuola deve avere un legame con le istituzioni locali, il lavoro e il terzo settore.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia