Ascani: a settembre i docenti non mancheranno, ci sono i soldi per avere tutti quelli che servono

Stampa

Non solo ritorno in classe, nel corso dell’intervento su Radio Rai, la vice ministra dell’Istruzione, Anna Ascani, ha parlato anche di assunzioni e concorsi scuola.

“Quello delle cattedre vuote è invece un problema che ci portiamo dietro da tempo. Governo aveva tentato stabilizzazione smart dei docenti, ora abbiamo lanciato 3 nuovi concorsi per stabilizzare altri 70mila docenti”, ha affermato Ascani. E poi rassicura: “I professori non mancheranno. Abbiamo stanziato soldi per incrementare l’organico di fatto, cioè i docenti assunti a tempo determinato. In classe ci saranno tutti i docenti necessari a riprendere l’anno regolarmente”.

Graduatorie provinciali e di istituto, BOZZE Ordinanza e tabelle valutazione titoli, le modifiche

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur