Ascani: a 5 mila scuole del primo ciclo risorse PON per dispositivi tecnologici e connessioni

Stampa

Comunicato – Ascani: “A 5 mila scuole del primo ciclo risorse PON per dispositivi tecnologici e connessioni. Così garantiamo pari opportunità e uguaglianza”.

“Abbiamo pubblicato sul sito del Ministero le graduatorie delle scuole del primo ciclo che hanno ottenuto risorse provenienti dal bando PON per l’acquisto di dispositivi tecnologici e connessioni per la didattica a distanza. Hanno aderito all’avviso pubblicato nei giorni scorsi 4.905 istituti, quasi il 90% di quelli che potevano partecipare, e stiamo assegnando loro un totale di circa 64 milioni di euro.

Quando diciamo che è nostra ferma intenzione ridurre le disuguaglianze non parliamo in astratto. Una misura di questo tipo ci consente di dare pari opportunità su tutto il nostro territorio nazionale. Ogni studente, qualsiasi sia la sua situazione di partenza e il suo contesto familiare, potrà essere raggiunto dalla scuola. Che non lascia indietro nessuno, neanche in situazioni di emergenza come quella che stiamo vivendo”. Così la Vice Ministra dell’Istruzione Anna Ascani.

“Inoltre, le risorse residue non andranno disperse e saranno riutilizzate per le scuole del secondo ciclo e per i Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA). Stiamo lavorando per dotare alunni e istituti di tutti gli strumenti e le competenze necessari. La didattica a distanza sta rappresentando un importante legame tra i giovani e la scuola e, con essa, la loro vita abituale. Questo patrimonio di innovazione non scomparirà una volta finita l’emergenza. Costituirà parte del bagaglio della scuola che ripartirà”, conclude Ascani.

Didattica a distanza, pubblicate le graduatorie del bando Pon per l’acquisto di tablet pc e connessioni

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur