Arti marziali come judo o karate e canto corale alla scuola primaria. Le proposte di Tamaro per contrastare la “mascolinità tossica”

WhatsApp
Telegram

Nel dibattito sulla violenza sulle donne e l’importanza dell’educazione alle relazioni, emergono le riflessioni della scrittrice Susanna Tamaro che ha rivolto al ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, proposte concrete per contrastare la mascolinità tossica, partendo dalla scuola primaria.

Susanna Tamaro sottolinea l’immagine negativa del maschio prevalente nel mondo audiovisivo, caratterizzata da aggressività, sopruso e violenza, aggravata dal consumo di pornografia. L’autrice critica l’inerzia del sistema neoliberista di fronte a questi allarmi. Mette in luce la problematica dei maschi riempiti di un immaginario tossico e limitati nella loro dimensione fisica, portando a esiti estremi di violenza o reclusione interiore.

Due sono le proposte:

  1. Insegnamento delle arti marziali: Tamaro propone di inserire nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) delle scuole primarie, l’insegnamento di arti marziali come judo, karate o kung fu. Contrariamente alla percezione comune, le arti marziali sono viste da Tamaro come strumenti di terapia, specialmente per i bambini con disturbi dello spettro autistico e del comportamento. Sottolinea come queste discipline promuovano la riappropriazione dell’identità corporea e la superazione dei limiti personali.
  2. Istituzione del canto corale: La seconda proposta è l’introduzione del canto corale nelle scuole primarie. Tamaro enfatizza il potere liberatorio del canto, che bilancia il corpo, aumenta la sicurezza nei timidi e mitiga l’aggressività nei più esuberanti. Sottolinea inoltre la fattibilità di questa proposta, data la disponibilità di diplomati del Conservatorio.

Tamaro conclude citando Rabbi Goldberg, fondatore di Kids Kicking Cancer, per sottolineare l’importanza di risvegliare la forza interiore attraverso le arti marziali, anche in contesti difficili come la malattia. Tale approccio, secondo l’autrice, è cruciale per gestire le sfide della vita.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri