In arrivo il decreto per i docenti abilitati che hanno svolto supplenza di 180 giorni da GI nell’a.s. 2008/09

di Lalla
ipsef

Lalla – E’ atteso per oggi o comunque nei prossimi giorni il decreto che permetterà ai docenti abilitati e al personale ata che nell’a.s. 2008/09 ha svolto una supplenza di almeno 180 giorni e che quest’anno non ha potuto stipulare lo stesso contratto per mancanza di posti, di inserirsi nelle liste prioritarie del salvaprecari e di aspirare all’attribuzione, con priorità, delle supplenze temporanee disponibili, per l’a.s. 2009/10, nei distretti scelti.

Lalla – E’ atteso per oggi o comunque nei prossimi giorni il decreto che permetterà ai docenti abilitati e al personale ata che nell’a.s. 2008/09 ha svolto una supplenza di almeno 180 giorni e che quest’anno non ha potuto stipulare lo stesso contratto per mancanza di posti, di inserirsi nelle liste prioritarie del salvaprecari e di aspirare all’attribuzione, con priorità, delle supplenze temporanee disponibili, per l’a.s. 2009/10, nei distretti scelti.

Il decreto precisa l’ambiguità dell’espressione "una supplenza di 180 giorni", circoscrivendo la rosa dei destinatari: la supplenza di almeno 180 giorni, anche tramite proroghe o conferme contrattuali, deve essere stata svolta in un’unica istituzione scolastica.

Confermato che le nuove disposizioni valgono per il personale iscritto per l’a.s. 2009/10 nelle Graduatorie ad esaurimento, e che il servizio da vantare deve essere stato svolto in una delle classi di concorso, posto di insegnamento o profilo per cui si è iscritti in graduatoria ad esaurimento.

Il decreto apre anche al personale educativo che nell’a.s. 2008/09 abbia svolto una supplenza annuale o fino al termine delle attività didattiche o di almeno 180 giorni da GI la possibilità di fruire del provvedimento salvaprecari.

Il decreto permette inoltre a tutti, sia coloro che presenteranno domanda adesso, sia coloro che l’hanno già presentata, di dare la propria disponibilità per aderire ai progetti regionali.

La nota di accompagnamento al decreto disciplina l’attribuzione del punteggio e l’indennità di disoccupazione.

Si ricorda che le liste prioritarie del primo salvaprecari potranno essere utilizzate dal 14 dicembre, e gli elenchi saranno validi fino alla pubblicazione dei nuovi, integrati dalle domande relative a questa seconda tranche di salvaprecari. Le supplenze già assegnate, da Graduatorie di istituto o dal primo salvaprecari, non saranno revocate.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione