In arrivo 40 milioni per l’adeguamento sismico degli edifici scolastici

WhatsApp
Telegram

Il MIUR ha stanziato 40 milioni di euro, come apprendiamo da un articolo di Italia Oggi, destinati all'adeguamento sismico degli Istituti scolastici, che ne hanno necessità.

Lo stanziamento dei suddetti fondi è disciplinato dal DPCM, emanato su proposta del Ministero, che ha ricevuto il parere favorevole della Conferenza unificata del 1° Ottobre 2015 e che ha stabilito risorse e modalità di erogazione.

I 40 milioni saranno così suddivisi:

Il MIUR ha stanziato 40 milioni di euro, come apprendiamo da un articolo di Italia Oggi, destinati all'adeguamento sismico degli Istituti scolastici, che ne hanno necessità.

Lo stanziamento dei suddetti fondi è disciplinato dal DPCM, emanato su proposta del Ministero, che ha ricevuto il parere favorevole della Conferenza unificata del 1° Ottobre 2015 e che ha stabilito risorse e modalità di erogazione.

I 40 milioni saranno così suddivisi:

  1. 20 milioni per il 2014;
  2. 20 milionin per il 2015.

Le suddette somme dovranno essere destinate a interventi di adeguamento strutturale delle scuole e costruzione di nuovi edifici scolastici in sostituzione di quelli esistenti. L'adeguamento, così come la costruzione di nuovi edifici, qualora quelli esistenti si trovassero in condizioni tali da non poter essere adeguati, deve avvenire dopo apposita verifica tecnica.

I fondi stanziati derivano dalla riattivazione del fondo previsto dall'art. 32-bis del decreto n. 269/2003, che predeva somme stanziate appositamente per il consolidamento sismico, confluendo poi nella programmazione unica nazionale di interventi in materia di edilizia scolastica.

  

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur