Arrivano in 5 scuole italiane i banchi intelligenti con pc incorporato

WhatsApp
Telegram

Red – Cinque Istituti Professionali italiani, uno di Trapani, uno di Palermo e tre di Roma, sperimenteranno i banchi intelligenti.

Red – Cinque Istituti Professionali italiani, uno di Trapani, uno di Palermo e tre di Roma, sperimenteranno i banchi intelligenti.

Si tratta del progetto "Virtual desktop infrastructure" realizzato da AlmavivA, che ha prodotto banchi informatizzati, piattaforme versatili, funzionali e a bassissimo costo, capaci di sostituire libri e quaderni.
 
Il progetto rientra come obiettivo del Nsi (Network Scuola Impresa ndr), avviato cinque anni fa e che ha il patrocinio del Miur; scopo è creare un network pubblico-privato tra aziende innovative e istituti di scuola secondaria sull’intero territorio nazionale, per portare le tecnologie emergenti nelle aule italiane.
 
Il banco intelligente è dotato di uno schermo lcd touch collegato con un mini-computer, prodotto da una società inglese, della dimensione del palmo di una mano.
 
Il pc è "open source" e permette quindi agli studenti oltre che di utilizzarlo come un normale Pc, di personalizzarne anche il codice creando infinite possibili applicazioni. I contenuti della didattica vengono caricati tramite chiavette Usb. I mini computer sono  collegabili in rete verso un maxi computer per consentire operazioni piu’ complesse e i contenuti realizzati da studenti e professori possono essere erogati in modalità "cloud".

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri