Arriva “Voice-Care”: un aiuto alla voce degli insegnanti

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Ideato dal politecnico di Torino un nuovo dispositivo per proteggere la voce degli insegnanti: si chiama "Voice-Care".

Grazie a un microfono appoggiato alla gola e a un piccolo elaboratore dati, registra le sollecitazione a cui sono sottoposte le corde vocali aiutando a prevenirne i danni. Presto sarà usato anche per la diagnosi delle patologie della voce. E’ alimentato a batterie e facilmente indossabile.

GB – Ideato dal politecnico di Torino un nuovo dispositivo per proteggere la voce degli insegnanti: si chiama "Voice-Care".

Grazie a un microfono appoggiato alla gola e a un piccolo elaboratore dati, registra le sollecitazione a cui sono sottoposte le corde vocali aiutando a prevenirne i danni. Presto sarà usato anche per la diagnosi delle patologie della voce. E’ alimentato a batterie e facilmente indossabile.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione