Arriva l’ora solare: ecco quando spostare le lancette. Il SIMA lancia petizione: “Manteniamo ora legale, risparmi per 2 miliardi di euro”

WhatsApp
Telegram

Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre 2023, gli italiani saranno chiamati a spostare indietro di un’ora le lancette dell’orologio.

Ma una petizione online promossa dalla Società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) e da Consumerismo No Profit sta raccogliendo appoggi per rendere l’ora legale permanente. Fino ad ora, la petizione ha raccolto circa 330.000 firme.

Secondo Sima, mantenere l’ora legale tutto l’anno potrebbe portare a un risparmio energetico significativo. Si stima una riduzione dei consumi di circa 720 milioni di kWh, pari a un risparmio di 204 milioni di euro all’anno. Questi dati prendono un peso ancora maggiore alla luce delle possibili fluttuazioni delle tariffe elettriche dovute ai recenti conflitti in Israele.

Oltre agli aspetti economici, l’ora legale permanente avrebbe un impatto positivo sull’ambiente. Si parla di una riduzione di circa 200.000 tonnellate di CO2, equivalenti all’assorbimento di 2-6 milioni di nuovi alberi. Alessandro Miani, presidente di Sima, sottolinea anche i benefici sulla salute pubblica, come la riduzione dei disturbi del ritmo circadiano.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri