Arriva l’app che ti aiuta a fare i compiti (e a imparare l’inglese)

di Giulia Boffa
ipsef

Snapsolve è una nuova app per iPhone, da poco disponibile su App Store, che aiuta a fare i compiti, anzi li fa.

Snapsolve è una nuova app per iPhone, da poco disponibile su App Store, che aiuta a fare i compiti, anzi li fa.

Basta fotografare la pagina con il compito da svolgere, si manda la richiesta e dopo un quarto d'ora ti arriva una risposta completa di spiegazione personalizzata sul procedimento utilizzato.

Tutto ciò è possibile grazie ad  una schiera di tutor esperti in molte materie, che si occupa di svolgere il compito inviato dallo studente.

StudyRoom, la startup che ha ideato l’applicazione, possede un’omonima piattaforma di e-learning, che offre già ripetizioni online; con Snapsolve si va oltre, sfruttando la forza della community già esistente e portandola sugli iPhone di milioni di studenti.

I tutor di Snapsolve non danno però solo le soluzioni,ma spiegano agli studenti il procedimento che ne sta alla base.I quesiti più difficili sono a pagamento, si paga anche per soluzioni veloci, il costo varia  da 1,99$ a 9,99$ a domanda, a seconda del grado di difficoltà.

Snapsolve si può scaricare gratuitamente dall’App Store: per la prima richiesta di aiuto basta collegarsi con Facebook o creare un account gratuito. Non esiste una versione italiana: le domande vanno formulate in inglese e anche le risposte sono in inglese.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione