Arriva l’agenzia italiana per la gioventù: gestirà i fondi dell’Europa per i giovani. BOZZA Decreto PNRR

WhatsApp
Telegram

Arriva l’Agenzia italiana per la gioventù. Nella bozza del decreto legge del Pnrr è contenuto un articolo sulle ‘Disposizioni urgenti in materia di politiche giovanili’ che istituisce l’ente pubblico non economico dotato di personalità giuridica e di autonomia regolamentare, organizzativa, gestionale, patrimoniale, finanziaria e contabile.

Questa agenzia subentrerà alle funzioni svolte attualmente dall’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito degli obiettivi identificati dai programmi europei.

Entro trenta giorni dall’entrata in vigore del decreto, l’autorità politica delegata per le politiche giovanili nominerà il Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Italiana per la Gioventù, formato da tre membri, di cui uno sarà il Presidente con comprovata esperienza in materia di politiche giovanili. Inoltre, verrà nominato anche il Collegio dei Revisori dei Conti, formato da tre membri, uno dei quali sarà designato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

L’Agenzia Italiana per la Gioventù avrà il compito principale di gestire i fondi dei programmi europei per i giovani, come ad esempio i fondi per l’Erasmus e il Corpo Europeo di Solidarietà, che supportano i giovani nella partecipazione a progetti sociali sia all’estero che nel loro paese di origine.

DECRETO PNRR [BOZZA PDF]

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri