Arriva il ministro in classe, il preside manda a casa gli studenti con disabilità. Divampa la polemica in Polonia

WhatsApp
Telegram

Ha destato enorme scalpore in Polonia la vicenda che ha riguardato una scuola di Lukow in occasione delle celebrazioni per i 60 anni della scuola, durante le quali è stato invitato il ministro dell’Istruzione, Przemyslaw Czarnek.

Secondo quanto segnala la testata specializzata “Politico”, la presideha chiesto ai genitori dei bambini con disabilità di riportare i loro figli a casa prima della visita del ministro dell’Istruzione.

Il caso di palese discriminazione ha riacceso i riflettori sul Paese dell’Est Europa, già finito sotto accusa per le polemiche contro gli omosessuali e le donne.

Prima del suo arrivo sarebbe stato impedito di partecipare ai bambini disabili.

La preside della scuola, inizialmente, ha giustificato la decisione facendola passare come una restrizione dovuta alla pandemia, ma successivamente ha aggiunto che allontanare i bambini dalla cerimonia fosse appropriato perchè non avrebbero potuto partecipare pienamente all’evento data la loro disabilità.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur