Arriva il docente tutor, formato e pagato di più: verso la riforma dell’orientamento. EMENDAMENTO Legge di Bilancio

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito accelera sulle riforme del PNRR e con un emendamento alla Legge di Bilancio presenta un restyling sull’orientamento.

Come annunciato dal ministro Giuseppe Valditara vengono introdotte disposizioni volte a rafforzare i percorsi di orientamento, al fine di renderli un elemento strutturale.

Ci sarà, dunque, un docente tutor, come ha detto Valditara: “Serve un docente tutor che segua quei ragazzi più in difficoltà e anche quelli con più talento. Necessario personalizzare il percorso scolastico, il docente deve svolgere un ruolo di cooperazione, in una logica di team, con i docenti della classe, prendendosi carico dei ragazzi. Formato di più e magari pagato di più. Dobbiamo tirare fuori i talenti, le abilità, le attitudini e valorizzarle”.

Lunedì, intanto, il Ministero invierà una lettera a tutti i genitori degli alunni della scuola media. La missiva offrirà una serie di informazioni utili a comprendere in quale direzione va il mondo del lavoro, stila i numeri e i profili professionali che corrispondono maggiormente al fabbisogno del mercato del lavoro, indica le statistiche più recenti sulle opportunità lavorative che ogni Regione offre rispetto agli istituti presenti sul territorio e offre una panoramica su come i giovani attualmente si indirizzano dopo il diploma, con uno sguardo al mondo produttivo e uno al mondo dell’università.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur