Arriva il Codice Deontologico Insegnanti: attenzione ai social, non parlare male dei colleghi e occhio alla chiacchiere da corridoio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’ANP ha preparato un codice deontologico degli insegnanti per arginare alcune cattive abitudini, come uso improprio dei social tra professori e studenti, parlare male di un collega insegnante di fronte alla classe o chiamare in causa la famiglia di uno studente di fronte ai suoi compagni. Lo riporta il Giornale di Sicilia.

Riguardo all’etica della famiglia, “si suggerisce che l’insegnante non faccia mai riferimenti alla famiglia di uno studente di fronte a tutta la classe”. Nel codice, inoltre, “diciamo che l’uso dei social va regolamentato dal Collegio dei docenti. Se l’insegnante non lo rispetta non sarà multato, ma richiamato ad attenersi alle regole morali e professionali dell’istituto”.

Attenzione anche alle chiacchiere da corridoio, no a parlar male della scuola nè dei colleghi.

fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare