Arriva il bonus bebè promesso dal premier Renzi: a chi spetta?

di Giulia Boffa

"Dall'1 gennaio del 2015 daremo gli 80 euro non solo a chi prende meno di 1.500 euro al mese ma anche a tutte le mamme che fanno un figlio per i primi tre anni. Si tratta di mezzo miliardo destinato alle famiglie". Il presidente del Consiglio Matteo Renzi annuncia a Domenica live una misura a favore della famiglie.

"Dall'1 gennaio del 2015 daremo gli 80 euro non solo a chi prende meno di 1.500 euro al mese ma anche a tutte le mamme che fanno un figlio per i primi tre anni. Si tratta di mezzo miliardo destinato alle famiglie". Il presidente del Consiglio Matteo Renzi annuncia a Domenica live una misura a favore della famiglie.

Il bonus sarà applicato alle famiglie il cui reddito non supera i 90.000 euro l'anno, gli incapienti (chi si trova cioè nella no-tax area) e i figli di cittadini immigrati che rispettano i requisiti di reddito e con un permesso di soggiorno da almeno cinque anni (un bambino su 5 in Italia nasce da genitori stranieri).

Il tutto dovrebbe essere normato in un Dpcm, elaborato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin e dal ministro dell'economia Pier Carlo Padoan e che andrà approvato entro febbraio 2015.

Il bonus ammonterebbe a 960 euro all’anno a famiglia, per una spesa statale di circa 500 milioni di euro all’anno per il primo anno di applicazione del provvedimento, il 2015.

Nel 2016 il costo raddoppierebbe, in quanto i nati del 2015 continuerebbero a percepire il sussidio, insieme a quelli del 2016, per stabilizzarsi a 1,5 miliardi circa nel 2017.

Renzi ha annunciato il bonus bebè: 80 euro alle neomamme per i primi 3 anni

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione