Supplenze brevi, arretrati: in corso di definizione quantificazione per la liquidazione delle somme spettanti. Messaggio NoiPa

WhatsApp
Telegram

Novità in arrivo per le supplenze brevi. NoiPa, con un messaggio del 21 dicembre, dà ulteriori indicazioni per il pagamento degli arretrati relativi al personale scolastico titolare di contratti di supplenze breve e saltuarie. Non c’è nessuna data per l’esigibilità dei pagamenti, ma ulteriori indicazioni per il proseguimento del procedimento.

Per gli arretrati spettanti al personale della scuola titolare di contratti di supplenza breve e saltuaria già liquidati, relativi al periodo dal 1° gennaio 2019, si legge, “è in corso la definizione della modalità da utilizzare per la quantificazione e la corretta imputazione finanziaria delle somme da liquidare per ogni contratto. Con successivo messaggio operativo verranno fornite istruzioni di dettaglio”.

NoiPa, inoltre, comunica che “i contratti acquisiti dopo il 7 dicembre 2022 verranno elaborati in base ai nuovi tabellari”.

Invece i contratti non ancora liquidati, ma già calcolati a sistema alla data del 7 dicembre 2022, saranno liquidati sulla base dei vecchi tabellari e saranno oggetto delle successive lavorazioni per il riconoscimento della quota di arretrato spettante”.

Infine NoiPa precisa che “gli ultimi contratti, qualora siano stati ricalcolati dopo il 7 dicembre 2022, per effetto ad esempio di eventuali variazioni di stato giuridico, verranno comunque conguagliati e liquidati con i nuovi tabellari”.

ACCORDO ECONOMICO [PDF]

Leggi anche

Contratto, in arrivo gli arretrati per docenti e ATA: importo visibile su NoiPA, le risposte ai vostri quesiti [LO SPECIALE]

Arretrati stipendio docenti e Ata, al via le emissioni speciali. Sui conti correnti tra Natale e Capodanno

Arretrati stipendio docenti e Ata, importi al netto inferiori al previsto: dieci casi particolari da considerare

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro