Arezzo, troppi positivi tra studenti: 1300 ragazzi a casa, 45 insegnanti in quarantena

Stampa

45 insegnanti in quarantena: sono sospese le lezioni in presenza per tutte le classi di un istituto secondario di secondo grado della provincia di Arezzo. 

La notizia, secondo quanto scrive La Nazione, è stata confermata dalla dirigente scolastica dell’istituto. I licei sono frequentati da 1300 alunni, ora costretti a casa.

“La scuola – si legge  nella circolare – dal mese di maggio ha compiuto sforzi straordinari per garantire l’avvio del nuovo anno scolastico in presenza e in sicurezza per tutti gli studenti. Abbiamo lavorato tutta l’estate senza sosta. Oggi purtroppo ci troviamo in una situazione molto difficile perché, a causa di molti casi positivi accertati tra gli studenti, sono stati messi in quarantena (come contatti stretti di un caso positivo) classi intere e 45 docenti”.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite