Area V – Trattenimento In Servizio e Concorso a Dirigente Scolastico

di Lalla
ipsef

red – Lo Snals annuncia buone notizie sull’emanazione del prossimo concorso a Dirigente Scolastico e pubblica la nota del 18 febbraio 2011 in cui si precisa come l’Amministrazione intende muoversi riguardo alle istanze presentate dai dirigenti scolastici sul trattenimento in servizio da 65 a 67 anni previsti dal D. Lgs. 297/94.

red – Lo Snals annuncia buone notizie sull’emanazione del prossimo concorso a Dirigente Scolastico e pubblica la nota del 18 febbraio 2011 in cui si precisa come l’Amministrazione intende muoversi riguardo alle istanze presentate dai dirigenti scolastici sul trattenimento in servizio da 65 a 67 anni previsti dal D. Lgs. 297/94.

"Il Direttore Generale, dott. Chiappetta, con nota 1432 del 18 febbraio 2011, indirizzata ai Direttori Regionali, ha precisato come l’Amministrazione intende muoversi riguardo alle istanze presentate dai dirigenti scolastici sul trattenimento in servizio da 65 a 67 anni previsti dal D. Lgs. 297/94.

Le valutazioni dell’Amministrazione discendono dalla constatazione che i trattenimenti in servizio prevedono atti autorizzativi che devono essere disposti dalla Funzione Pubblica in quanto equiparati a “nuove assunzioni”.

Tale previsione comporta che il loro numero non può intaccare il contingente complessivo di 2.871 posti destinati al concorso a dirigente scolastico per il quale è stata chiesta l’autorizzazione dal MIUR con nota del 18/11/2009.

I predetti posti “sono stati calcolati con riferimento ai posti vacanti e disponibili al 1° settembre 2010 a cui sono stati sommati, secondo stima previsionale, i posti vacanti e disponibili nel triennio successivo per collocamento a riposo per limite di età maggiorati della percentuale media triennale di cessazioni dal servizio per altri motivi”.

Dal che si deduce che per l’Amministrazione esiste una stretta connessione tra gli eventuali trattenimenti in servizio che saranno autorizzati e i 2.871 posti che devono permanere nella disponibilità del reclutamento che avverrà con il nuovo bando di concorso.

Considerato che la nota in questione, che riportiamo, è del 18 febbraio 2011, dobbiamo dedurre che l’Amministrazione permane nella volontà di emanare quanto prima il bando di concorso per 2.871 posti di dirigente scolastico.

Rimaniamo anche convinti che, considerato che l’espletamento della procedura concorsuale comporterà tempi non brevi, le istanze di accoglimento di trattenimento in servizio debbano essere valutate senza inutili restrizioni , al fine di evitare che altre centinaia di sedi scolastiche vengano date a reggenza in attesa delle nuove immissioni in ruolo.

In conclusione, lo Snals Confsal ritiene che siano tra loro conciliabili il trattenimento in servizio per chi lo richieda e l’emanazione del bando di concorso."

Versione stampabile
anief
soloformazione