Arcuri: offerte per test sierologici entro il 15 luglio. Kit disponibili a metà agosto. Le info sul bando

Il commissario straordinario per la riapertura delle scuole, Domenico Arcuri, ha parlato in merito alle misure da adottare per il ritorno in classe a settembre.

A due giorni dall’incarico per l’acquisto delle attrezzature necessarie alla riapertura in sicurezza della scuola, parte la prima gara.

Il commissario straordinario per  l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, ha bandito la ”procedura semplificata e di massima urgenza” per l’acquisto e la distribuzione  di 2 milioni di kit sierologici destinati al personale docente e non  docente delle scuole italiane, pubblicata sul sito della presidenza del consiglio, della protezione civile, del ministero della Salute e del ministero dell’Istruzione.

Arcuri: 10 mln di mascherine gratis al giorno per studenti, compreremo 40-50% banchi nuovi

Le offerte dovranno essere presentate entro il 16 luglio prossimo, la procedura si concluderà entro il 29 luglio. I kit dovranno essere  disponibili entro il 10 agosto prossimo, in modo da essere  somministrati a tutto il personale docente e non docente prima  dell’avvio del nuovo anno scolastico. Se ne occuperanno medici di famiglia, Asl e distretti sanitari.

”Mettere al centro i bisogni dei nostri bambini e dei  nostri ragazzi, consentendo loro di tornare a scuola in sicurezza,  significa anche compiere un ulteriore passo verso la nostra ‘nuova’  normalità”, ha commentato il commissario straordinario.

“L’opportunità per gli insegnanti ed il personale scolastico di  effettuare i test sierologici gratuiti – ha concluso – è una  componente fondamentale della strategia per la prevenzione dal virus e per la tutela della salute dei cittadini messa in campo dal governo”.

Sulle mascherine, invece,  “ne serviranno 10 milioni al giorno – ha spiegato – Verranno messe a disposizione gratuitamente del personale docente e non docente e degli studenti. Utilizzeremo una parte della produzione nazionale per garantire che 10 milioni di studenti abbiano tutti i giorni una mascherina gratis.

E sui banchi: “Ci sono scuole attrezzate e alcune da attrezzare. Pensiamo di dover comprare il 40-50% del totale dei banchi”.

Leggi anche

Ritorno in classe, parla Miozzo (Cts): ecco cosa faremo in caso di contagio a scuola

Azzolina: sì a test sierologici per tutto il personale scolastico. Il ministero della Salute è già a lavoro

Ritorno in classe, Azzolina: in arrivo specifico protocollo di sicurezza per la riapertura

Azzolina: al via formazione del personale scolastico su digitale. Presto linee guida su Dad

Ritorno in classe: ecco quando dovrà essere indossata la mascherina

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere