Arcuri: “Natale? Spero sarà l’ultimo sacrificio che chiederemo agli italiani”

Stampa

“Servono pazienza e sacrificio, lo chiedo soprattutto ai più giovani. Sono certo che capirete l’importanza nell’assunzione di comportamenti responsabili”.

“Sarebbe complicato intraprendere la più grande campagna di vaccinazione nel pieno di una non auspicata terza ondata. Speriamo che Natale sia l’ultimo sacrificio. Accettarlo significa contribuire tutti affinché non accada più”.

Così il Commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri.

E ancora: “La curva si sta congelando, i contagiati di oggi sono il 26% in meno di quelli della settimana precedente. Soltanto da 4 settimane questa curva si è invertita. Oggi continuiamo a segnalare gli effetti positivi delle misure restrittive”.

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese