Arcuri commissario riapertura scuole, Salvini attacca: ha fallito su mascherine, ora si occupa dei nostri figli

Stampa

Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la nomina di Domenico Arcuri commissario per la ripartenza delle scuole.

Il commissario all’emergenza Covid, Domenico Arcuri, si occuperà della fornitura di gel, mascherine e “ogni necessario bene, compresi gli arredi scolastici, utile a garantire l’ordinato avvio dell’anno scolastico”. E’ ciò che si legge nella bozza del decreto Semplificazioni che dovrebbe essere confermata nel testo finale.

Attacca subito Salvini: “Ha fallito sulle mascherine (che molti stanno ancora aspettando) e per premio il governo lo manda ad occuparsi delle scuole dei nostri figli: ma basta!“.

All’attacco anche FdI

“Non si capisce quali siano i meriti che hanno portato alla nomina di Arcuri a commissario per la riapertura delle scuole. I suoi errori nel periodo della pandemia con i gravi ritardi sulla consegna delle mascherine e dei ventilatori dimostrano che non è la persona adatta per governare un momento così complesso come la riapertura delle scuole. Con il ministro Azzolina pensavamo di aver visto il peggio, ma evidentemente con il governo Conte al peggio non c’è mai fine”.

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Paola Frassinetti ed Ella Bucalo, rispettivamente responsabile dipartimento nazionale istruzione e responsabile scuola.

 

Stampa

Aggiornamento delle graduatorie Ata terza fascia: aumenta il tuo punteggio, contatta Eurosofia, puoi acquisire fino a 1,60 punti