Un architetto esercita la professione dopo l’abilitazione, un insegnante no. Lettera

Stampa

Caro Presidente della Repubblica, oggi 25 aprile dovrei spiegare ai miei figli perché sono a casa e non a scuola…"cosa si festeggia mamma San Marco?", " no! Figli miei". Come posso spiegare ad un bambino di 7 anni e ad uno di 4, che il nostro popolo un giorno in rivolta si è liberato dall'oppressore? Come posso dimenticarmi un giorno di spiegare loro il fascismo, il nazismo e la guerra….le rovine, le stragi, la fame, la miseria?

Caro Presidente della Repubblica, oggi 25 aprile dovrei spiegare ai miei figli perché sono a casa e non a scuola…"cosa si festeggia mamma San Marco?", " no! Figli miei". Come posso spiegare ad un bambino di 7 anni e ad uno di 4, che il nostro popolo un giorno in rivolta si è liberato dall'oppressore? Come posso dimenticarmi un giorno di spiegare loro il fascismo, il nazismo e la guerra….le rovine, le stragi, la fame, la miseria?

Non posso non spiegare loro tutto questo perché è storia….perché devono sapere l'immenso valore della libertà, devono imparare ad amarla e a difenderla. Come posso spiegare che da settembre mamma sarà senza un lavoro, perché questo stato che dovrebbe essere democratico è invece divenuto uno stato che decide il destino di tutti?

Come gli spiegherò che i miei risparmi, i loro soldi, sono serviti per abilitazioni, corsi su corsi, testi ….?

Mi chiedo se dopo tanti sacrifici sia giusto essere ancora presi in giro con questo concorso, mi chiedo il motivo, alido, per cui un architetto può esercitare la sua professione dopo essersi abilitato, mentre un docente abilitato non ha questo diritto?

La "buona scuola", non esiste è solo una farsa del dott. Renzi e della Giannini che, purtroppo, non sanno come si sta in classe, come si vive in una scuola, tra gli alunni e i loro mille problemi.

Un docente non è colui che sa tutto, ma è colui che ascolta e si fa piacevolmente ascoltare, che fa il suo lavoro con passione e ha il dono di far innamorare gli alunni della sua materia, dando il meglio di se, ma soprattutto insegniamo perché amiamo apprendere!

Grazie per la sua attenzione

Antonella Di Stasio

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur