Arcangeli (Unione Popolare): “Chi insegna da 20 anni ha un’esperienza che va riconosciuta”

WhatsApp
Telegram

“Io non sono un politico ma osservo la politica da tempo. Parto da un principio elementare: la scuola e la cultura sono beni comuni, su questo non c’è schieramento che tenga”.

Lo ha detto Massimo Arcangeli, candidato di Unione Popolare, nel corso del suo intervento all’incontro organizzato dai sindacati scuola l’8 settembre.

Chi insegna da 20 anni ha un’esperienza che va riconosciuta – aggiunge il professore universitario dell’Università di Cagliari. Prima di entrare in aula i docenti fanno esami, bisogna essere preparati. L’esperienza conta Moltissimo”.

Gli ultimi concorsi sono tiranni non solo perché iper nozionistici, ma perché non tengono conto della relazione con gli studenti. Stiamo preparando una diffida al MI sui quesiti errati del concorso, su cui tante persone sono incappate”, conclude.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur