Aprea fuori da Forza Italia: “Sono ferita ma continuerò ad occuparmi dei giovani. Berlusconi? Gli sarò sempre riconoscente”

WhatsApp
Telegram

“Sono ferita ma non voglio infierire, continuerò a impegnarmi per i giovani e l’educazione, solo che lo farò senza incarichi di partito”.

Valentina Aprea, ex deputata di Forza Italia annuncia di abbandonare la compagine azzurra dopo quasi 30 anni. Alla base della scelta la sua esclusione da un ruolo nella squadra di Governo, nemmeno l’ambìta carica di sottosegretario all’Istruzione, andato a Paola Frassinetti di Fratelli d’Italia.

Il mio lavoro – spiega dopo essere rimasta fuori dalla partita per divenire sottosegretaria all’Istruzione – l’avrei continuato a fare per Forza Italia“.

Io – ricorda l’ex sottosegretaria all’Istruzione del governo Berlusconi II – ho curato tante leggi, ho lavorato tanto e ora mi sembrava mio dovere portare a compimento quel percorso”.

Ritengo che fosse una grande opportunità anche per il mio partito, per questo ripeto, mi sento ferita“, dice ancora l’ormai ex responsabile Istruzione del partito.

Aprea ora dice di prendere atto “che qualcuno ha deciso diversamente nel partito“, ma non si sente di puntare il dito contro Berlusconi: “Mi spiace per lui, è una persona per la quale nutro eterna gratitudine, ma certo non averlo sentito né prima né dopo è per me un grande dolore, ma ripeto, con lui sarò sempre riconoscente“.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana