Apre la casa dei “Grandi Maestri d’Italia”, dalla Montessori a Mario Lodi. Convegni, mostre e film dedicati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Officina EducAzione”, un progetto per ridare il posto che meritano ai “Grandi Maestri d’Italia” e riportare la loro eredità nella nostra Scuola. 

Come riferisce Il Fatto Quotidiano, si tratta delle grandi figure della scuola italiana, quali Maria Montessori, Mario Lodi, don Lorenzo Milani, le sorelle Agazzi, Alberto Manzi ma anche Gian Franco Zavalloni, Gianni Rodari, Loris Malaguzzi.

La “casa” dei Grandi Maestri d’Italia ha sede a Chiari in provincia di Brescia, nei locali del festival della Microeditoria. Si tratta di una sede provvisoria in attesa di una più prestigiosa.

Ad ognuno dei “Maestri” sarà dedicato un anno di “convegni, mostre, film, viaggi, raccolta di materiale, laboratori e atelier“, inseriti in un percorso di studio strutturato che coinvolgerà insegnanti e aspiranti maestri.

Il primo progetto è già partito ed è dedicato al maestro della scuola dell’infanzia, che è stato anche dirigente scolastico, Gian Franco Zavalloni, autore de “La pedagogia della lumaca”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione