Approvato finanziamento 12 miliardi per banda ultralarga. Renzi promette:”Arriverà in 2000 scuole”

Il Cipe ha approvato un piano economico da 12 miliardi per la banda ultralarga.

Il Cipe ha approvato un piano economico da 12 miliardi per la banda ultralarga.

"12 miliardi, di cui 5 privati e 7 pubblici. Di questi ultimi 4,9 vengono da iniziative del Governo e 2,1 dai Fondi strutturali Regionali" ha spiegato  il premier Renzi in conferenza stampa a Palazzo Chigi sottolineando come il Cipe abbia già deliberato lo stanziamento iniziale di 2,2 miliardi per un'infrastruttura che raggiungerà "10 milioni di italiani, 800 comuni, oltre 400 ospedali, 2000 scuole, 5000 sedi della Pubblica amministrazione"..

 "E' un agosto che inizia scoppiettante – commenta Renzi -. Il Cipe ha approvato finalmente un cospicuo intervento economico sul piano di banda ultralarga, una autentica, straordinaria, novità. E' l'infrastruttura più importante per i prossimi 20 anni e l'obiettivo è una copertura completa del Paese. Sulla banda larga saremo leader in Europa nel giro di un triennio" afferma il premier: "A questo punto per gli operatori di telefonia non c'è da fare altro che mettersi in gioco" 

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”