Applicativo web Attestazioni OIV utilizzabile a partire dal 1° dicembre 2023. Cosa fanno le scuole [FAQ Anac]

WhatsApp
Telegram

L’applicativo web Attestazioni OIV potrà essere utilizzato per comunicare gli esiti del monitoraggio sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione, ai sensi della Delibera n. 203/2023, a partire dal 1° dicembre 2023.

Il nuovo servizio messo a disposizione di Anac (servizio web Attestazioni OIV) permette l’acquisizione dei dati sulle attestazioni, consentendo previa registrazione online attraverso il portale dell’Autorità e abilitazione degli utenti, la compilazione delle schede con le verifiche sul grado di assolvimento e la dichiarazione di attestazione, per la successiva pubblicazione nella sezione “Amministrazione trasparente” o “Società trasparente”.

L’applicativo permetterà all’OIV di compilare e convalidare la scheda di rilevazione con una procedura completamente digitalizzata, senza dover inviare ulteriori e-mail.

L’obbligo spetta in particolare, oltre che alle Pubbliche amministrazioni, anche a enti pubblici economici, ordini professionali, società ed enti di diritto privato in controllo pubblico, società partecipate dalle pubbliche amministrazioni.

L’applicazione consentirà di:

  • attivare uno o più profili OIV, uno per ogni Ente che deve effettuare l’attestazione;
  • documentare le verifiche tramite scheda di rilevazione;
  • convalidare le verifiche e inviarle in automatico ad ANAC;
  • estrarre i documenti che devono essere pubblicati nella sezione del sito istituzionale dedicata alla trasparenza amministrativa.

ANAC ha il compito di vigilare sul corretto adempimento degli obblighi di pubblicazione. Le verifiche verranno svolte sui siti istituzionali dei soggetti interessati dall’obbligo. All’attività di vigilanza potrà seguire un controllo documentale per mano della Guardia di Finanza, che effettuerà controlli a campione.

Applicativo web Attestazioni OIV

FAQ

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri