Appendino annuncia: 50 assunzioni a tempo indeterminato per insegnanti ed educatori nelle scuole comunali di Torino

Stampa

“Assunzioni per 50 educatori e insegnanti nelle scuole a tempo indeterminato comunali di Torino e 60 assistenti educativi interinali”. Lo annuncia il sindaco Chiara Appendino.

“Risorse umane fondamentali – sottolinea il sindaco – per un settore prioritario quale è quello della scuola per i più piccoli, quella gestita dal Comune, nella fascia 0-3 e 0-6.

Appendino fa un bilancio sui contagi Covid nelle scuole dei più piccoli: “Nei mesi scorsi vi abbiamo raccontato più volte di come le scuole si siano preparate e abbiano messo in campo tutte le loro risorse per garantire la continuità didattica. Sforzi che possiamo dire aver dato i loro risultati. Ad oggi, infatti, si è registrato un solo focolaio negli asili nido e nelle scuole materne della Città.  Le chiusure di alcune sezioni sono state per lo più parziali. Per questo dobbiamo ringraziare il personale scolastico e le famiglie”.

“Tuttavia è proprio sul personale scolastico che è necessario intervenire poiché, come potete immaginare, se educatori e insegnanti risultano soggetti a isolamento o in attesa del tampone devono essere immediatamente sostituiti per non lasciare le sezioni scoperte.
La carenza di personale che accetti le supplenze brevi è un ostacolo che, specie in questo periodo, colpisce il settore qui come in altre parti d’Italia.
Per questo motivo, dall’inizio del 2021, verranno assunti 50 educatori e insegnanti a tempo indeterminato per le nostre scuole. Mentre, il prima possibile, partirà l’assunzione di 60 assistenti educativi interinali”, conclude.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia