Appello per uno sciopero unitario

Di

inviato da Coordinamento Scuole Roma – L’Assemblea dei lavoratori autoconvocati delle scuole di Roma e del Lazio, facendosi interprete della volontà dei lavoratori e delle lavoratrici della scuola, dopo le dichiarazioni del sottosegretario Reggi e l’ennesimo blocco del rinnovo del contratto, ritiene improcrastinabile una mobilitazione unitaria che preveda:

inviato da Coordinamento Scuole Roma – L’Assemblea dei lavoratori autoconvocati delle scuole di Roma e del Lazio, facendosi interprete della volontà dei lavoratori e delle lavoratrici della scuola, dopo le dichiarazioni del sottosegretario Reggi e l’ennesimo blocco del rinnovo del contratto, ritiene improcrastinabile una mobilitazione unitaria che preveda:

· un secco no all’aumento dell’orario di lavoro

· un forte recupero salariale

· l’immissione in ruolo di tutti i precari sui posti vacanti e disponibili

· la difesa del CCNL

· il rifiuto del taglio di un anno del percorso scolastico

Su questi punti

1. invitiamo tutti i lavoratori, le associazioni, i sindacati ad una assemblea da tenersi a Roma il 15 settembre

2. chiediamo un impegno delle Organizzazioni sindacali a concordare ladata di uno sciopero unitario entro la metà del mese di ottobre.

Lavoratori autoconvocati della scuola

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”