Appello dei docenti precari a Conte: mantenga la parola data

Stampa
ex

La prof. Sara Mottola si fa portavoce delle istanze che sui social vengono portate avanti da numerosi docenti con 36 mesi di servizio. 

Commenti  riassumibili nel seguente appello:

“Presidente Conte, la invitiamo a rispettare l’intesa che lei ha sottoscritto con le cinque sigle sindacali( CGIL, CISL, UIL, GILDA E SNALS) A CUI HA ESPRESSAMENTE CHIESTO DI REVOCARE LO SCIOPERO PREVISTO PER IL GIORNO 17/05/2019.

Intesa che prevede abilitazione e stabilizzazione per i docenti che hanno maturato 36 mesi di servizio

Siamo certi che lei sarà un uomo di parola e manterrà gli impegni presi con i sindacati ma, soprattutto, con le tantissime famiglie di lavoratori precari che, oramai, aspettano da tanti anni la giusta e legittima stabilizzazione”.

Ricordiamo che il Decreto Scuola, approvato in Consiglio dei Ministri il 6 agosto scorso con la formula “salvo intese” non è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri 28 agosto.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia