Appello dei docenti precari a Conte: mantenga la parola data

ipsef

item-thumbnail

La prof. Sara Mottola si fa portavoce delle istanze che sui social vengono portate avanti da numerosi docenti con 36 mesi di servizio. 

Commenti  riassumibili nel seguente appello:

“Presidente Conte, la invitiamo a rispettare l’intesa che lei ha sottoscritto con le cinque sigle sindacali( CGIL, CISL, UIL, GILDA E SNALS) A CUI HA ESPRESSAMENTE CHIESTO DI REVOCARE LO SCIOPERO PREVISTO PER IL GIORNO 17/05/2019.

Intesa che prevede abilitazione e stabilizzazione per i docenti che hanno maturato 36 mesi di servizio

Siamo certi che lei sarà un uomo di parola e manterrà gli impegni presi con i sindacati ma, soprattutto, con le tantissime famiglie di lavoratori precari che, oramai, aspettano da tanti anni la giusta e legittima stabilizzazione”.

Ricordiamo che il Decreto Scuola, approvato in Consiglio dei Ministri il 6 agosto scorso con la formula “salvo intese” non è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri 28 agosto.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione