APIDGE e MATHESIS al Ministero: linea condivisa sulla didattica a distanza,

WhatsApp
Telegram

Comunicato APIDGE e MATHESIS – APIDGE, l’Associazione professionale degli insegnanti di Scienze giuridiche ed economiche e MATHESIS, la Società italiana di Scienze matematiche e fisiche, con una nota congiunta hanno rivolto al Ministro dell’Istruzione un’energica istanza al fine di poter instaurare da subito una linea condivisa sulla didattica a distanza, divenuta ormai decisiva per poter concludere in modo corretto e dignitoso questo travagliato anno scolastico.

“Emergenza sanitaria di nuovo Coronavirus. Prime indicazioni operative per le attività di didattica a distanza”: il Ministero, attraverso una nota dipartimentale (n.388 del 17/3/2020), ha dettato le linee guida al fine di rimodulare gli obiettivi formativi del Sistema scolastico sulla base delle nuove attuali esigenze. L’autonomia scolastica ha infatti dimostrato solo raramente di saper assistere i propri docenti in questo contesto emergenziale: cambiano gli ambienti di apprendimento, cambiano alcuni parametri fondamentali della didattica, la figura del docente rischia di perdere la sua specifica impronta formativa. L’intervento del Ministero è più che opportuno.

Un provvedimento dunque che tende a consentire ad ogni insegnante, in ogni parte d’Italia, di poter essere in condizione di operare in un contesto aperto, flessibile e modificabile, che faciliti e permetta a tutti gli studenti l’acquisizione di una particolare autonomia e responsabilità.
Ma si tratta anche di una disposizione normativa che va a determinare campi particolarmente innovativi della didattica che tuttavia, a causa dell’emergenza, è stata varata senza avere contattato, né consultato nessuna delle Associazioni professionali degli insegnanti, sedi specifiche in cui si esercita l’autonomia di ricerca, di sperimentazione e di sviluppo dell’attività didattica, cuore della funzione docente.

Il messaggio è che nella scuola attuale, ma soprattutto in quella che uscirà dall’emergenza sanitaria, oltre a riscoprire una comunità stretta da legami essenziali, si deve evitare di ridurre l’Istruzione in una mera trasmissione ragionata di materiali didattici e intanto garantire la piena espressione della Libertà di insegnamento (art.33 Cost).

L’Associazione professionale degli insegnanti di Scienze giuridiche ed economiche (APIDGE) e la Società italiana di Scienze matematiche e fisiche (Mathesis) esprimono pertanto la loro piena disponibilità a partecipare ad ogni ulteriore fase del processo di innovazione della didattica a distanza intrapreso dal Ministero.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito